Cronaca

Rimini, fa doccia in hotel e contrae legionella. Albergatore indagato

Disavventura per un turista lombardo, cliente abituale dell'hotel a quattro stelle. E' fuori pericolo

Rimini – Disavventura per un turista a Rimini, che ha contratto la legionella facendo la doccia nel bagno del suo hotel a quattro stelle. Contro l’albergatore è stato aperto un fascicolo di indagine per epidemia colposa. Il turista, un 50enne lombardo cliente abituale dell’hotel – secondo quanto riportato da “Resto del Carlino” – è fuori pericolo ed è completamente guarito.

L’uomo si è sentito male appena è tornato a casa e la diagnosi non ha lasciato dubbi. Solitamente la casistica dice che la legionella si contrae nel posto in cui si è fatta la doccia nei dieci giorni precedenti, cosa che ovviamente ha ricondotto immediatamente all’hotel nel quale alloggiava a Rimini.

L’Ausl lombarda ha allertato i colleghi di Rimini che, insieme ai carabinieri del Nas di Bologna, sono andati a controllare l’hotel a quattro stelle sul lungomare riminese. I risultati delle analisi hanno fatto emergere che l’unica stanza dell’albergo dove l’acqua risultava infetta era quella dove aveva alloggiato il turista lombardo. Ricordiamo infatti che la legionella è un batterio presente nell’acqua.

Tags

Articoli correlati