Cronaca

Ricatto sessuale a un prete, cinque persone in manette. Minacce ed estorsione

Le persone arrestate sono tre ragazzi e una ragazza di 23 anni e un uomo di 57

Ricatto sessuale a un prete della Bergamasca, in manette cinque persone. Tre ragazzi e una ragazza di 23 anni e un uomo di 57 anni per mesi hanno ricattato un sacerdote per aver avuto un rapporto sessuale a pagamento con un ragazzo, facendogli inoltre credere che fosse minorenne. I cinque sono stati arrestati dai Carabinieri con l’accusa di aver estorto al parroco una cifra di 6.500 euro. A denunciare il ricatto è stato lo stesso prete.

Il sacerdote, secondo le ricostruzioni, è caduto in una vera e propria trappola. Uno dei ragazzi arrestati aveva infatti risposto a una richiesta di prestazione sessuale su internet, dando appuntamento al sacerdote in un luogo appartato. Il parroco, insospettito, paga la cifra stabilita e interrompe l’appuntamento: in quel momento sono comparsi gli altri complici. Questi ultimi hanno minacciato il sacerdote di denuncia per aver avuto un rapporto sessuale con un minorenne, nonostante avesse 23 anni. Le richieste di denaro sono diventate sempre più insistenti ma all’ennesima minaccia il parroco ha deciso di denunciare.

Tags

Articoli correlati