CronacaPrimo Piano

Razzismo, Procura Verona indaga su Castellini e ululati a Balotelli: l’ipotesi di reato

Il capo ultrà del Verona è stato bandito fino al 2030, ma risulta già daspato

Razzismo, la Procura della Repubblica di Verona ha aperto due fascicoli di indagine sulle dichiarazioni del capo ultrà Luca Castellini e sugli ululati razzisti contro Balotelli durante Verona-Brescia. L’ipotesi di reato è quella di violazione della legge Mancino sull’istigazione alla discriminazione razziale. Il Verona ha bandito fino al 2030 Castellini, dirigente locale di Forza Nuova. Tuttavia quest’ultimo risulta già daspato fino al 2022 per fatti avvenuti in precedenti eventi sportivi.

Tags

Articoli correlati