Cronaca

Razzismo, bufera su assessore leghista: “La foca è un negro”. Poi si dimette

L'esponente del Carroccio inchiodato da un video circolato sul web

Razzismo, bufera sull’assessore alla cultura di Orzinuovi, il leghista Leonardo Binda. L’esponente del Carroccio è accusato di razzismo. Un video circolato sul web lo inchioda mentre gioca al celebre gioco della ‘carta in fronte’ insieme ad alcuni amici. L’immagine che Binda ha sulla fronte è quella di una foca. Gli amici suggeriscono che si tratta di “quell’animale grasso che vive in acqua”. L’assessore leghista risponde: “È un negro“. In seguito alle tante polemiche e alle accuse di razzismo, Binda ha rimesso le deleghe nelle mani del sindaco della sua cittadina.

Tags

Articoli correlati