Cronaca

Rapito e seviziato per 5 giorni, 28enne liberato

BRESCIA, 22 MAR – Un 28enne bresciano è stato liberato dopo un sequestro di persona durato 5 giorni. Una vicenda iniziata quando il fratello della vittima ha denunciato ai carabinieri di Chiari (Brescia) un tentativo di estorsione da parte di persone che ha detto di non conoscere e che minacciavano di uccidere l’ostaggio se non avessero ricevuto seimila euro in contanti. Il luogo del sequestro è stato individuato in centro città a Bergamo. Un blitz delle forze dell’ordine ha permesso la liberare l’ostaggio e di arrestare i due sequestratori. La vittima è stata ricoverata in ospedale dove sono state evidenziate le sevizie subìte durante il sequestro. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati