Cronaca

Presidi, accolto il ricorso del Miur: il concorso prosegue

L'udienza pubblica per la decisione definitiva è già fissata al 17 ottobre 2019

Il concorso per il reclutamento dei presidi era stato annullato dal Tar del Lazio, ma il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso del Miur decretando che può andare avanti. Il 2 luglio scorso il Tar del Lazio aveva annullato il concorso accogliendo il ricorso presentato da alcuni candidati per l’incompatibilità di tre componenti delle sottocommissioni incaricate della valutazione delle prove scritte.

La VI Sezione del Consiglio di Stato ha invece accolto con due ordinanze gemelle l’appello cautelare del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, e ha sospeso la sentenza del Tar in attesa del merito. Le ordinanze consentono così al MIUR di espletare la prova orale e completare il reclutamento di 2050 dirigenti scolastici. L’udienza pubblica per la decisione definitiva è già fissata al 17 ottobre 2019.

Tags

Articoli correlati