CronacaPrimo Piano

Piccolo Alex sottoposto a trapianto al Bambino Gesù di Roma

Il donatore è stato il padre. Operazione riuscita, ora bisognerà attendere

Il piccolo Alex, il bimbo affetto da Linfoistiocitosi Emofagocitica (HLH), è stato sottoposto a trapianto di cellule staminali emopoietiche. Nei giorni scorsi erano stati completati tutti gli screening necessari per identificare, tra i due genitori, il donatore di cellule staminali emopoietiche ed è stato, a tal fine, selezionato il padre.

Il bambino, il cui nome è Alessandro Maria Montresor era stato trasferito a fine novembre dall’Ospedale Great Ormond Street di Londra all’Ospedale Bambino Gesù di Roma.

Il bambino nel corso dell’ultima settimana ha ricevuto la terapia di preparazione al trapianto mirata a distruggere le cellule portatrici del difetto genetico responsabile della patologia. Ora bisognerà sperare che il sistema immunitario del bimbo accetti le cellule che potrebbero salvargli la vita.

Tags

Articoli correlati