CronacaPrimo Piano

Ousseynou Sy: chi è l’autista della tentata strage sull’autobus a Milano

Ecco chi è l'uomo che ieri ha sequestrato e poi dato alle fiamme un autobus

Ousseynou Sy, l’autista 47enne che ha tentato la strage ieri su un autobus a San Donato Milanese (Milano) , è nato in Francia da genitori senegalesi ed è in Italia dal 2004. L’uomo, separato dalla moglie, ha due figli di 18 e 13 anni che, secondo le prime indiscrezioni, non vedeva da anni. Nel 2007 gli era stata sospesa la patente per guida in stato di ebrezza e nel 2018 è stato condannato a un anno e mezzo per violenza sessuale, pena poi sospesa.

Secondo l’azienda di trasporti Autoguidovie, dove l’uomo lavorava da 15 anni, “non ha mai creato problemi”. “E’ sempre stato sottoposto a visite e controlli – ha dichiarato il direttore del personale di Autoguidovie – per cui siamo davvero meravigliati”. Intanto, dalle indagini, emerge che quando gli fu sospesa la patente, l’uomo si mise in malattia. Per questo Autoguidovie non era a conoscenza del fatto. I colleghi lo descrivono come un “gran lavoratore”, che non ha mai dimostrato segni di squilibrio. “Porto i ragazzi in palestra e torno”, aveva detto l’autista ai colleghi prima di salire su quell’autobus.

“Diceva di aver perso tre bimbe in mare e che dovevamo morire anche noi, bruciati”, il racconto ai carabinieri degli studenti tratti in salvo da quel folle piano. “Non si salverà nessuno” gridava l’uomo alla guida dell’autobus ai 51 studenti e accompagnatori, mentre, armato di coltello, ha cosparso l’autobus di benzina.

Video-manifesto diretto ai conoscenti in Senegal: “non venite in Europa”

Investigatori e inquirenti che indagano sul caso di Ouesseynou Sy stanno cercando di acquisire il video-manifesto postato dall’uomo sul suo canale privato di una piattaforma web e inviato ai suoi conoscenti in Italia e in Senegal. Nel filmato l’uomo spiegava le ragioni del suo “gesto eclatante” contro le politiche migratorie italiane. Del video aveva parlato lo stesso Sy nel corso dell’interrogatorio davanti ai pm ieri sera

Autobus incendiato a Milano, per l’autista c’è l’aggravante del terrorismo

 

Tags

Articoli correlati