CronacaPrimo Piano

Nuoro, arrestati 4 minorenni: le accuse sono gravissime

Terrorizzavano una comunità per minori: tra le vittime anche un ragazzino autistico

In provincia di Nuoro la Polizia ha arrestato quattro minorenni, accusati di aver seminato il terrore in una comunità di recupero per minori di cui erano ospiti. I ragazzi sono ritenuti responsabili di sequestro di persona, estorsione, violenza sessuale, stalking, maltrattamenti, lesioni e danneggiamento ai danni di altri minori ospiti. Tra le vittime dei bulli anche un ragazzo autistico e una ragazza, costretta a subire atti sessuali.

Due dei giovanissimi sono stati sottoposti alla misura cautelare in carcere, gli altri due in comunità.  Le indagini sono state avviate nel gennaio scorso dalla Squadra Mobile di Nuoro, coordinata dalla procuratrice della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Sassari Luisella Grazia Fenu, e hanno consentito di documentare come i giovani, con i loro comportamenti violenti e aggressivi, avevano creato all’interno della Comunità un clima di paura e di grave tensione, tale da indurre le vittime a cambiare le proprie abitudini.

Tags

Articoli correlati