Cronaca

Noemi, l’appello del papà: “non lasciateci soli”

La piccola "dovrà sottoporsi a una complessa riabilitazione"

Il papà di Noemi, la bimba rimasta ferita nella sparatoria in piazza Nazionale a Napoli, ha lanciato un appello alle istituzioni tramite Il Mattino. Fabio Esposito ha spiegato che quando la bimba uscirà dall’ospedale avrà bisogno di “terapie riabilitative lunghe e costose”.
“Siamo commossi dalla catena umana di solidarietà che si è mossa e si continua a muovere intorno a nostra figlia, sia da gente comune che da parenti, amici ed esponenti politici – ha aggiunto il papà di Noemi – Ma quello che ci aspetta dopo è una grande sfida, dato che Noemi dovrà sottoporsi a una complessa riabilitazione, che sappiamo essere anche molto costosa e noi non possiamo permettercelo. Perciò chiediamo a tutte le istituzioni di non abbandonarci quando uscirà e avrà bisogno di cure per tornare a essere una bambina normale”.

Tags

Articoli correlati