Cronaca

No Tav: «abbiamo reagito alla scelta infame del governo»

«Abbiamo raggiunto il cantiere, a differenza di altri noi manteniamo le promesse»

I No Tav commentano la manifestazione di ieri in Val Susa a Chiomonte dicendo di aver reagito «all’infame decisione del governo dicendo che per noi “non è cambiato niente”». «Tanti pensavano di poter chiudere il capitolo della lotta No Tav. Hanno fatto male i loro conti. Qui c’è un libro appena aperto – si legge sul sito internet Notav.info – fatto di resistenza e determinazione, con tante pagine ancora da scrivere. Siamo dalla parte giusta della storia». «Avevamo detto che avremmo portato più gente possibile al cantiere, per far vedere a tutti da vicino contro cosa lottiamo e lo abbiamo fatto – proseguono i No Tav – A differenza di tanti, il movimento mantiene sempre le sue promesse. Il ‘come’ abbiamo raggiunto il cantiere, che fa tanto notizia, è lo stesso in cui lo abbiamo fatto molte altre volte», aggiungono i No Tav.

Tags

Articoli correlati