Cronaca

Napoli, uccide vigilante e ottiene permesso premio per i 18 anni: l’ira della figlia

Le foto della festa sono andate a finire sui social

Napoli – Viene condannato a 16 anni e mezzo di galera per aver ucciso il vigilante Franco Della Corte, colpito a a morte con delle spranghe insieme ad altre due persone il 16 marzo 2018 fuori dalla metro di Piscinola, a Napoli, ma dopo nemmeno un anno di cella esce con un permesso premio per festeggiare i suoi 18 anni. Le foto della festa vanno a finire sui social e la figlia del vigilante – Maria Della Corte – chiede ai giudici rispetto per il dolore della sua famiglia. La ragazza, inoltre, ha pubblicato le foto su Facebook insieme a un lungo post nel quale sfoga la sua ira e si augura che il 19 settembre, giorno del processo d’Appello, la giustizia faccia il suo corso.

Non mi sono mai espressa direttamente tramite i social perché queste “ persone”,che nel tempo continuano a dimostrarsi…

Pubblicato da Marta Della Corte su Lunedì 9 settembre 2019

Tags

Articoli correlati