Cronaca

Napoli, teatro San Carlo sotto accusa per un bando “discriminatorio”. Odg Campania su tutte le furie

Sotto accusa il bando del San Carlo per la ricerca di nuovi addetti stampa

Napoli – Il Teatro San Carlo di Napoli sotto accusa per discriminazione. Il teatro infatti ha emesso un bando per la ricerca di nuovi addetti stampa che “siano fisicamente idonei ed esenti da difetti o imperfezioni“, sollevando ovviamente numerose polemiche.

Il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli, chiede il ritiro immediato del bando sostenendo che “cercare una persona esente da difetti fisici è una formula valida solo per alcuni specifici ruoli della pubblica amministrazione. Non può valere per il ruolo di addetto stampa”. Lucarelli rincasa la dose accusando il San Carlo di praticare copia-incolla: “Il copia-incolla gioca brutti scherzi e il San Carlo in materia di bandi per ufficio stampa ha inanellato in questi ultimi anni una lunga serie di figuracce”.

Tags

Articoli correlati