CronacaVideo

VIDEO – Napoli, scoperta una zecca di soldi falsi nel retro di una macelleria

I finanzieri hanno scovato i due falsari mentre erano intenti a stampare le banconote false

I finanzieri del Nucleo di Polizia economico-finanziaria di Napoli e del Nucleo Speciale di Polizia valutaria di Roma hanno scoperto una stamperia clandestina dove sono stati trovati circa 36 milioni di euro falsi. Le indagini sono state coordinate dalla Procura di Napoli Nord e hanno portato all’arresto di due uomini di origine campana, sorpresi dai finanzieri in flagranza di reato, proprio mentre erano intenti a stampare e confezionare banconote false.
La “zecca” di soldi falsi disponeva di attrezzature sofisticate ed era situata all’interno di una macelleria nell’area industriale del comune di Pomigliano d’Arco.

Il video della Guardia di Finanza:

Tags

Articoli correlati