Cronaca

Napoli, i medici: Noemi ha “una ferita da guerra”

Adesso il pericolo "sono le infezioni", spiegano i medici

Le condizioni della piccola Noemi, la bimba di 4 anni ferita nel corso di un agguato a Napoli, restano critiche. La bambina è ancora sedata e i medici dell’ospedale pediatrico Santobono hanno spiegato nel bollettino che quella subìta dalla piccola è stata una “vera e propria ferita da guerra”. Anche quelli dell’intervento “sono stati momenti drammatici” e adesso “il pericolo, in quanto ferita da arma da fuoco, sono le infezioni”, precisano i medici.

Napoli, in un video il killer scavalca il corpo della piccola Noemi

Tags

Articoli correlati