CronacaPrimo Piano

Morte Imane Fadil, avvocato rinuncia al mandato difensivo

La decisione arriva per via di contrasti con la famiglia sulla linea difensiva. Intanto l'autopsia potrebbe slittare a lunedì

Lascia il mandato difensivo Palo Sevesi, l’avvocato che rappresentava i familiari e un amico di Imane Fadil, una dette testimoni chiave del processo sul caso Ruby, morta in circostanze misteriose. L’avvocato questa mattina si è presentato dai pm per formalizzare la rinuncia all’incarico per contrasti sulla linea difensiva con la famiglia. Sevesi infatti già ieri, in seguito al risultato delle analisi effettuate sugli organi dell’ex modella marocchina, aveva affermato: “È meglio per tutti, per Imane e per la sua famiglia. Alla fine vuol dire che in giro c’è un cattivo in meno“. La famiglia di Imane Fadil invece continua a chiedere verità e chiarezza sull’accaduto. Intanto l’autopsia potrebbe slittare a lunedì.

Tags

Articoli correlati