CronacaPrimo Piano

Montelepre, finto medium estorceva soldi e sesso. Tra gli indagati nipote Giuliano

Salvatore Randazzo si faceva aiutare da due complici, una donna e un uomo

Montelepre – Un uomo di 62 anni, Salvatore Randazzo, fingendosi esorcista e medium con poteri occulti per far riappacificare le coppie riusciva a estorcere soldi e rapporti sessuali alle sue vittime. Randazzo approfittava dello stato di prostrazione e di debolezza psicologica delle sue vittime, con la complicità di altre due persone: Marina Spinnato, 20 anni, e Giuseppe Sciortino, 71 anni. Quest’ultimo è il nipote del bandito Salvatore Giuliano.

Sui tre, arrestati dai carabinieri di Montelepre in provincia di Palermo, pendono a vario titolo le accuse di violenza sessuale aggravata anche nei confronti di minori di 14 anni, truffa aggravata dalla condizione di minorata difesa delle persone offese, induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Tags

Articoli correlati