Cronaca

Moby Prince: corona di rose da Mattarella per le 140 vittime

LIVORNO, 10 APR – Un cuscino di rose donato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e una corona di alloro sono state deposte nel pomeriggio al porto di Livorno dove c’è la lapide che riporta i nomi delle 140 vittime della tragedia del Moby Prince del 10 aprile 1991. Sul posto sono stati scanditi, uno a uno, i nomi delle 140 vittime, lettura che quest’anno – a causa dell’assenza per motivi di salute di Loris Rispoli, presidente dell’Associazione 140 dei familiari -, è stata affidata a un gruppo di rappresentanti della città. Successivamente sono state lanciate altre rose, 30, una per ogni anno dal disastro. Così, all’Andana degli Anelli, un’altra cerimonia istituzionale per i 30 anni del disastro marittimo a cui ha partecipato anche il presidente della Toscana Eugenio Giani, oltre alle massime autorità cittadine, all’Associazione “140 Familiari delle Vittime del Moby Prince” con Nicola Rosetti, a Angelo Chessa dell’Associazione ’10 Aprile’. In serata le cerimonie si sono spostate al Teatro Goldoni con la consegna da parte del sindaco Luca Salvetti della Livornina d’oro – massima onorificenza cittadina – all’Associazione 140. Un concerto col ‘Requiem KV626’ di Mozart dell’Orchestra del Teatro Goldoni ha chiuso la giornata. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati