CronacaVideo

Mimmo Lucano alla Sapienza, alta tensione: ragazzo aggredito da un militante di Forza Nuova

Contro il comizio non autorizzato di Forza Nuova il corteo di antifascisti canta Bella Ciao

Alta tensione alla Sapienza di Roma per la presenza di Mimmo Lucano, sindaco sospeso di Riace.
Si è da poco sciolta la manifestazione di Forza Nuova contro l’intervento di Lucano a un seminario: le forze dell’ordine hanno bloccato i militanti di estrema destra a piazza Confienza, impedendo loro di raggiungere piazzale Aldo Moro. I militanti hanno esposto uno striscione con la scritta “Mimmo Lucano nemico dell’Italia” e uno di loro avrebbe aggredito un ragazzo schiaffeggiandolo.

Un corteo degli studenti antifascisti ha protestato contro il comizio di Forza Nuova, che era stato vietato dalla Questura, con in testa un grosso striscione “Il fascismo non è un’opinione”. In piazza sventolavano anche bandiere dell’Anpi e gli antifascisti hanno intonato Bella Ciao. Il video della giornalista Annalisa Camilli:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Lettere e filosofia, mentre Mimmo Lucano entra nell’aula uno della facoltà all’esterno studenti e militanti cantano “bella ciao”

Un post condiviso da Annalisa Camilli (@annalysacamilli) in data:

Tags

Articoli correlati