Cronaca

Migranti, Sea Watch: “salvare non è reato”

Capitano indagato per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina

Il capitano della Sea Watch 3, Arturo Centore, oggi verrà ascoltato alla procura di Agrigento. Il capitano è l’unico iscritto finora nel registro degli indagati per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina dopo il soccorso prestato ad un gommone carico di migranti trasportato a Lampedusa. “Al nostro comandante Arturo l’abbraccio e il sostegno dell’equipaggio e di tutta Sea-Watch. Salvare vite non è reato”. dice la ong tedesca.

 

 

Tags

Articoli correlati