Cronaca

Migranti: Salvini, rischia di essere un’estate devastante

MILANO, 06 GIU – “Se la guerra in Ucraina andrà avanti settimane o mesi sarà una catastrofe economica e sociale per l’Italia e per il continente africano”: lo afferma il leader della Lega Matteo Salvini. Con la carestia e il mancato arrivo di grano da Ucraina e Russia “sul fronte dell’immigrazione – ha detto a Aria pulita su 7 Gold – rischia di essere un’estate devastante”. “Già adesso gli sbarchi sono tornati a livelli da record perché al ministero dell’Interno non mi pare ci sia qualcuno particolarmente attivo sul controllo dei confini e degli sbarchi,. A maggio abbiamo superato quota ventimila. Se ci sarà una fame crescente in Africa – ha concluso – veramente si rischia che 500 milioni di persone si spostino verso Nord per trovare del cibo e lascio immaginare verso dove si dirigeranno”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati