CronacaCronaca

Migranti, prorogata dall’Ue la missione Sophia

Il mandato è stato esteso fino al 30 settembre. Sospeso in via provvisoria lo spiegamento delle navi

È stato prorogato dal Consiglio Ue fino al prossimo 30 settembre il mandato di EunavaforMed, l’operazione Sophia. L’indicazione ufficiale di sospendere in via temporanea lo spiegamento delle forze navali per la durata della proroga è arrivata direttamente al comandante. Non si ferma comunque il lavoro dei Paesi Ue che, nelle sedi appropriate, continueranno a occuparsi della soluzione al problema degli sbarchi nell’ambito del seguito da dare alle conclusioni del Consiglio europeo di giugno 2018. A dichiaralo è stato lo stesso Consiglio, che sottolinea: “L’operazione continuerà ad attuare il suo mandato, aumentando la sorveglianza con mezzi aerei e rafforzando il sostegno alla guardia costiera e alla marina libiche nei compiti di contrasto in mare attraverso un monitoraggio potenziato anche a terra, e continuando la formazione”. L’approvazione della proroga attraverso procedura scritta formalizza l’accordo tra gli ambasciatori dei Paesi Ue raggiunto martedì in sede di Comitato politico e di sicurezza Ue (Cops).

Tags

Articoli correlati