Cronaca

Migranti: Msf; 30 dispersi naufragio lunedì, anche 8 bambini

ROMA, 29 GIU – Si aggrava il bilancio delle vittime del gommone naufragato lunedì scorso nel Mediterraneo Centrale. Secondo Medici senza frontiere, intervenuta in soccorso con la nave Geo Barents recuperando 71 persone, i dispersi sarebbero almeno 30, compresi 5 donne e 8 bambini (tre di un anno). Quattro donne che si trovano a bordo della nave – che è ora a poche miglia dalle coste siracusane – hanno perso un figlio ed una ne ha persi due. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati