CronacaPrimo Piano

Migranti, tutti guardano alle Ong ma a Lampedusa non si fermano gli sbarchi “fantasma”

Nel giro di un'ora, stamattina sono arrivate tre barche: in tutto 140 persone hanno raggiunto Lampedusa

In tema di migranti l’attenzione di media e opinione pubblica è rivolta soprattutto alle Ong, ma in realtà la stragrande maggioranza delle persone che raggiungono l’Italia clandestinamente arriva attraverso quelli che sono noti come sbarchi “fantasma”.

Oggi si è parlato molto della nave Eleonore, che con a bordo un centinaio di persone ha forzato il blocco imposto dalle autorità italiane e, dopo aver dichiarato lo stato di emergenza, ha raggiunto il porto di Pozzallo, dove è stata sequestrata. Intanto la nave Mare Jonio, dell’Ong italiana Mediterranea, ha finalmente ricevuto il via libera a far sbarcare le 31 persone che erano rimaste bloccate in mare per giorni.

Ma questa mattina, nel giro di un’ora, a Lampedusa sono stati registrati ben tre sbarchi “fantasma”: secondo quanto riporta l’Ansa tre imbarcazioni hanno raggiunto l’isola con a bordo, rispettivamente, 15, 63 e 65 persone. Si tratta in tutto di 140 migranti, che dopo lo sbarco sono stati accompagnati nell’hotspot di Lampedusa.

 

Tags

Articoli correlati