CronacaVideo

Michela Murgia firma la petizione per sgomberare Casapound. Il suo appello – VIDEO

L'occupazione del palazzo da parte del movimento neofascista genera un danno di 4,6 milioni di euro alle casse dello Stato

La scrittrice Michela Murgia ha dato il suo appoggio all’iniziativa #SgomberareCasapound, lanciata dall’associazione “Insieme in Rete” con una petizione per chiedere lo sgombero del palazzo che da 15 anni è occupato da Casapound in via Napoleone III, nel pieno centro della Capitale. L’iniziativa arriva in un momento in cui la cronaca porta alla luce un preoccupante incremento di pulsioni neofasciste in italia ed è emerso che l’occupazione del palazzo genera alle casse dello Stato un danno di oltre 4,5 milioni di euro.

Michela Murgia ha quindi deciso di pubblicare un video in cui elenca le ragioni per cui la sede che Casapound occupa va sgomberata:

Tags

Articoli correlati