CronacaMeteorologia

Meteo, la prossima settimana rischio temporali: ecco i giorni più critici

Non si profilano ondate di caldo africano almeno fino a venerdì

Meteo: la prossima settimana vivremo fasi di maltempo a “fasi alterne”. Lunedì la perturbazione numero 5 del mese colpirà ancora il Nord e gradualmente anche le regioni centro-meridionali. Le zone a rischio temporali localmente intensi saranno soprattutto le regioni del versante tirrenico, il Sud e le Isole. Martedì al mattino cielo in gran parte nuvoloso all’estremo Sud e nelle Isole maggiori con ancora numerose piogge o temporali tra Puglia centro-meridionale bassa Campania, Calabria, Sicilia settentrionale e orientale e in forma più isolata in Sardegna. Al Centro-nord la giornata inizierà con una prevalenza di cielo sereno o al più poco nuvoloso. Nel pomeriggio seguirà un rapido miglioramento in Sardegna, mentre all’estremo Sud e in Sicilia permarranno condizioni di instabilità che potrebbero dar luogo a qualche rovescio di pioggia in Appennino in Calabria e Sicilia. Venti da moderati a tesi settentrionali al Centro-sud con mari prevalentemente mossi, venti deboli o assenti al Nord. Temperature in aumento al Nord e regioni centrali tirreniche, con valori pomeridiani nella norma e intorno ai 30°C. Nei giorni successivi si profilano nuove fasi instabili. Tra mercoledì e giovedì è infatti atteso il passaggio di una nuova perturbazione che coinvolgerà il Nord mercoledì e successivamente anche il Centro giovedì. Almeno fino al 20 luglio non si profilano ondate di caldo africano, mentre dal prossimo weekend le temperature potrebbero aumentare in modo sensibile.

Tags

Articoli correlati