Cronaca

Mattarella: necessaria attenzione particolare per il peso del debito pubblico

Dal Quirinale, in occasione della festa del Lavoro, il Presidente sottolinea che alla congiuntura internazionale debole per l'Italia si aggiunge questo problema

Il peso del debito pubblico impone grande cura e un’attenzione particolare: alla congiuntura internazionale debole, infatti, per l’Italia si aggiunge questo problema. Bisogna rafforzare la fiducia degli investitori, tutelare il risparmio degli italiani, mantenere in equilibrio programmi di spesa e finanziamenti realistici. Lo chiede Sergio Mattarella. Il Presidente ha parlato al Quirinale in occasione della festa del Lavoro. “Secondo i dati più recenti, l’occupazione è in ripresa all’inizio di quest’anno, dopo una leggera flessione nella parte finale del 2018. Il tasso di occupazione registra in Italia un segno positivo ma è comunque a un livello che non ci può soddisfare. Il lavoro è carente in larghe aree del Paese. E le conseguenze di questa condizione sono gravi”, sottolinea il Presidente. “Particolarmente insufficiente è l’occupazione femminile e tanto più questo emerge nel confronto con l’Unione europea. Ridurre lo scarto che penalizza le donne in termini di posti di lavoro, di differenza salariale, di possibilità di carriera, è un’assoluta necessità, e può diventare – ha aggiunto Mattarella – uno dei maggiori moltiplicatori di benessere e di crescita”. “La nostra Costituzione riconosce il lavoro come bene sociale e impone alle istituzioni di compiere ogni sforzo per ampliare le opportunità occupazionali, per rimuovere le cause degli squilibri tra territorio, per accrescere le conoscenze, gli investimenti necessari a uno sviluppo sostenibile”, prosegue. “Si tratta di un dovere pubblico a cui non ci si può sottrarre. Così come non può essere cancellato dalla Costituzione, quel traguardo di piena occupazione che resta una sfida costante, un obiettivo a cui tendere utilizzando ogni leva di intervento”.

Tags

Articoli correlati