CronacaPrimo Piano

Mantova, frittelle gratis “solo per i bambini italiani”

La sconvolgente iniziativa è stata annunciata da un consigliere comunale di Fratelli d'Italia

Lo slogan “prima gli italiani” diventa “iniziativa” e arriva a toccare anche i bambini. Secondo quanto riporta la Gazzetta di Mantova, il 15 febbraio alle ore 15 a un Luna Park della città verranno distribuite frittelle gratis, ma solo ai bambini italiani. Lo conferma l’ideatore della “nobile” iniziativa, Luca de Marchi, consigliere comunale di Fratelli d’Italia: in una nota spiega che lui in persona “sarà presente allo stand presso il luna park per la distribuzione di frittelle, dolce tipico della tradizione mantovana, destinate solo ai bambini italiani”.
Ma come avverrà la distribuzione?  Verrà chiesta la carta di identità? Bisognerà presentare un’auto-certificazione completa di albero genealogico? Sicuramente si verrà a creare una lunga fila di festanti bambini, ignari di questa orrenda discriminazione. Alcuni verranno accontentati, mentre ad altri verrà intimato di spostarsi più in là.

 

  • Aggiornamento delle 18:25, l’iniziativa è stata annullata

Il consigliere comunale di Fratelli d’Italia ha annunciato che l’iniziativa è stata annullata. Ha poi specificato “ma vorrei che non si dimenticasse la mia storia. Sono dieci anni che aiuto tutte le settimane famiglie italiane in difficoltà. E sono cinque anni che distribuisco frittelle al luna park. Ho sempre detto ‘solo ai bambini italiani’, ma potete chiedere a tutti che nessun bambino andava via senza il suo dolce, anche i tanti stranieri che venivano”.
La leader del partito Giorgia Meloni ha preso le distanze dall’iniziativa di De Marchi.
Su Twitter ha scritto: “Mi dissocio nella maniera più categorica dall’iniziativa presa dal consigliere de Marchi a Mantova, che lede l’immagine di FdI. Il consigliere la annulli immediatamente e porga scuse pubbliche o saremo costretti a prendere provvedimenti nei suoi confronti.”

Tags

Articoli correlati