Cronaca

Manovra: Bonomi, manca un intervento choc sul cuneo fiscale

GENOVA, 21 NOV – Per il presidente di Confindustria Carlo Bonomi nella prossima legge di bilancio che il Governo si appresta a varare oggi “manca un intervento forte sul cuneo fiscale: serve un intervento coch”. Lo ha detto alla assemblea di Confindustria Genova. Dove trovare le risorse: “sotto 35 mila euro si è perso potere d’acquisto per cui l’unico modo è tagliare le tasse sul lavoro cercando 16 miliardi”. “In questo modo si puo dare una mensilità in piu per tutta la vita lavorativa” ha detto. “Le risorse si trovano riconfigurando il 4-5 per cento della spesa pubblica”. Il presidente degli industriali promuove le misure contro il caro-bollette ma rimarca anche che “se il nuovo governo ha difficoltà a mettere in bilancio subito un taglio forte sul cuneo fiscale potrebbe però annunciarlo per il 2023 e il 2024, ma non a parole, mettendolo per iscritto”. “Se invece, come ho sentito – ha aggiunto Bonomi – si darà spazio a prepensionamenti, finte flat tax e bonus sull’irpef non lo capiremo. Perché è chiaro che certi interventi sono fatti per rispondere alle promesse elettorali mentre le vere emergenze sono altre”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati