CronacaPrimo Piano

Maestra sospesa: schiaffi e minacce ai bimbi di un asilo nido

È stata sospesa per dodici mesi

La maestra di un asilo nido nel Valdarno Aretino è stata sospesa per dodici mesi: secondo l’inchiesta dei carabinieri ha maltrattato i bambini con schiaffi, pizzicotti e minacce. La donna è inoltre la titolare dello stesso asilo nido.
L’inchiesta è partita dalla segnalazione di alcune mamme che, come spiegano i carabinieri in una nota, erano «preoccupate per i comportamenti strani assunti dai figli ed il racconto di schiaffi e pizzicotti da parte di una maestra»
Le indagini sono durate per 3 mesi hanno documentato «numerosi episodi durante i quali la maestra picchiava e minacciava i bambini» a «ogni minimo atto di disobbedienza». Tutto sarebbe avvenuto quando la donna era sola, con le sue collaboratrici, estranee alle accuse, in pausa o impegnate altrove. In corso anche accertamenti sull’effettivo possesso da parte dell’indagata dei titoli di studio e abilitativi per fare la maestra.

Tags

Articoli correlati