CronacaPrimo Piano

Lazio, Campania e Sicilia peggiori Regioni nella gestione dei rifiuti: i motivi

L'analisi è stata stilata da Assoambiente avvalendosi dei dati Ispra

Lazio, Campania e Sicilia sono le tre peggiori Regioni in materia di gestione dei rifiuti. L’analisi è stata realizzata da Fise Assoambiente con l’ausilio dei dati Ispra. La motivazione è da ricercare nella “carenza di un’adeguata impiantistica per il riciclo dei rifiuti; assenza di valorizzazione energetica per quanto non riciclabile; turismo dei rifiuti verso altre Regioni; affidamento eccessivo allo smaltimento in discarica”.

Il Lazio è la Regione che più di tutte si affida al “turismo dei rifiuti” verso altre Regioni. La differenziata è al 46%, ma “il 64% dell’umido raccolto nei cassonetti viene inviato fuori Regione”. In Sicilia c’è il “record di discarica e impianti di riciclo e recupero. La gestione dei rifiuti è condizionata dalla percentuale record di conferimento in discarica (73%). Solo il 22% viene raccolto in modo differenziato, dato più basso a livello nazionale”. La Campania, invece, è “sull’orlo dell’emergenza“. Per Assoambiente “nei prossimi due mesi le capacità residue delle discariche sul territorio campano saranno esaurite”.

Tags

Articoli correlati