Cronaca

Lara Comi respinge le accuse e fornirà i documenti

L'ex eurodeputata in Tribunale per l'interrogatorio di garanzia

«L’interrogatorio di garanzia non sarà certamente breve, la dottoressa Comi intende respingere le accuse che le sono state mosse e dimostrerà utilizzando anche documentazione che è stata acquisita nel corso dell’indagine, che i reati contestati sono inesistenti».

Si è espresso così l’avvocato Giampiero Biancolella, arrivando in Tribunale a Milano in compagnia della ex eurodeputata di Forza Italia Lara Comi, ai domiciliari da giovedì nell’ambito dell’inchiesta ‘Mensa dei poveri’ per l’interrogatorio di garanzia davanti al gip. «Comi desidera altresì dimostrare – ha continuato il legale – che le considerazioni sulla sua presunta propensione a non rispettare le regole sono completamente senza fondamento». (ANSA)

Tags

Articoli correlati