Cronaca

Juan Jesus vittima di razzismo sui social, Digos colpisce responsabile: il provvedimento

I pesanti insulti razzisti risalgono allo scorso 26 settembre

Juan Jesus lo scorso 26 settembre ha ricevuto delle pesanti offese razziste da un tifoso su Instagram: “Maledetto scimmione”, “Negro”, “Stai meglio al giardino zoologico”. I disgustosi commenti razzisti ricevuti dal difensore della Roma, sono stati prontamente segnalati alla Digos che con una tempestiva indagine è riuscita a individuare il responsabile, un uomo di 36 anni originario di Civitavecchia: denuncia per stalking e minacce aggravate da odio razziale più tre anni di Daspo per lui.

 

Tags

Articoli correlati