Cronaca

Ischia: lapidano un coniglio per scommessa, è caccia ai turisti

Una violenza folle: il coniglio Roger è stato ucciso «per divertimento anche davanti ad alcuni bambini»

Alcuni turisti sono arrivati a Ischia a bordo di uno yacht e, una volta sbarcati, hanno preso a sassate un coniglio fino a ucciderlo. Una spietata follia, andata in scena a Ferragosto sulla spiaggia di Varulo davanti ai bagnanti e a diversi bambini. La denuncia arriva dagli Animalisti Italiani, secondo cui la lapidazione del coniglio, simbolo di una delle spiagge di Ischia e battezzato Roger dagli isolani, sarebbe avvenuta per una folle scommessa. «Roger è morto con la schiena spezzata – scrivono su Facebook gli animalisti -. Lapidato per divertimento anche davanti ad alcuni bambini».
Gli animalisti hanno annunciato l’intenzione di sporgere «denuncia per maltrattamento e uccisione di animale al momento contro ignoti» e hanno rivolto un appello ai testimoni: «Chiediamo a chiunque possa fornirci informazioni utili per risalire a questi criminali, di contattarci al più presto».

Tags

Articoli correlati