AmbienteCronacaVideo

Inquinamento, biossido di azoto alle stelle: in Valpadana l’aria peggiore d’Europa – VIDEO

Lo smog è un problema globale: secondo l'Oms ogni anno muoiono 8 milioni di persone

In Italia, specialmente nella Valpadana, respiriamo l’aria più inquinata d’Europa. A riferirlo è l’Agenzia Spaziale Europea che ha pubblicato le misurazioni dei livelli di biossido di azoto rilevati dal satellite Copernicus Sentinel-5P tra l’agosto del 2018 e il febbraio del 2019. Il biossido di azoto è un inquinante legato ai gas di scarico delle auto e alla combustione di carburanti fossili nei processi industriali. Si tratta di un gas molto irritante che ha un impatto significativo sulla salute dell’uomo, specie sull’apparato respiratorio e per gli occhi.

L’inquinamento è un problema globale: secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità lo smog provoca ogni anno la morte prematura di 8 milioni di persone. Il doppio rispetto a quanto stimato in precedenza. Tra gli inquinanti atmosferici, il biossido di azoto risulta essere uno dei più tossici.

In Europa, tra i Paesi che ne emettono in quantità maggiori spicca l’Italia seguita da Regno Unito, Germania, Francia e Spagna. In particolare le concentrazioni di biossido di azoto risultano particolarmente alte lungo la Valpadana. E’ qui, secondo l’ESA, che si respira l’aria peggiore del continente.

Tags

Articoli correlati

Leggi anche

Close