CronacaPrimo Piano

Incidente aereo, interrogato il pilota: si è avvalso della facoltà di non rispondere

L'uomo non ha risposto durante l'interrogatorio di garanzia in Ospedale dopo il fermo della procura

Si è avvalso della facoltà di non rispondere Philippe Michel, 64 anni, l’istruttore pilota francese alla guida dell’aereo da turismo che venerdì scorso sul ghiacciaio del Rutor si è scontrato con un elicottero, provocando la morte di 7 persone.

Durante l’interrogatorio di garanzia, l’uomo, ancora ricoverato nel reparto di rianimazione dell’Ospedale Parini di Aosta, non ha voluto rispondere. La procura di Aosta aveva disposto il fermo dell’istruttore con l’accusa di disastro aereo colposo aggravato e omicidio colposo plurimo aggravato.

“Si è avvalso ovviamente perché non era nemmeno in grado di rispondere”, ha spiegato l’avvocato Jacques Fosson. L’udienza di convalida prosegue ora in tribunale ad Aosta. “La procura ha chiesto la custodia cautelare in carcere noi andremo a discutere spiegando che non ci sono i presupposti”, ha aggiunto Fosson.

Tags

Articoli correlati