Cronaca

Imprenditore in carcere per abusi, indagato anche bancarotta

MILANO, 23 AGO – E’ indagato anche per bancarotta fraudolenta l’imprenditore farmaceutico Antonio Di Fazio, in carcere da maggio per aver violentato, nel suo appartamento di lusso in centro a Milano, una studentessa di 21 anni, dopo averla resa incosciente con una dose massiccia di tranquillanti per poi fotografarla, e accusato pure di altre violenze con lo stesso schema. La nuova contestazione emerge dopo che nei giorni scorsi, su richiesta della Procura di Milano, è stata dichiarata fallita, per debiti erariali e previdenziali da oltre mezzo milione di euro, la Industria Farmaceutica Italiana srl, di cui Di Fazio risultava amministratore di fatto. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati