Cronaca

Grillo contestato a Lecce da attivisti del M5S: tradimento su Tap e Ilva

Dura contestazione degli attivisti grillini, che si scagliano anche contro il ministro per il sud Barbara Lezzi

Beppe Grillo è stato duramente contestato a Lecce da attivisti Cinque Stelle davanti al teatro Politeama per il cedimento sul gasdotto Tap e la posizione sull’Ilva di Taranto. La contestazione è rivolta anche al ministro per il sud Barbara Lezzi. “Contestiamo Grillo per aver tradito i valori M5S nei quali abbiamo creduto fortemente“, ha urlato un attivista. Sono state anche bruciate bandiere Cinque stelle con slogan come “siamo passati dal vaffanculo day al vaffanculo Grillo“. (ANSA)

Tags

Articoli correlati