Cronaca

Genova, un cinghiale ha ucciso un uomo nel suo orto: la ricostruzione dell’accaduto

Vicino a Genova un anziano è stato attaccato da un cinghiale mentre si trovava nel suo orto e ha perso la vita. La vittima è un pensionato di 78 anni, Antonio Mazzoni, che viveva a Lavagna ma durante l’estate si trasferiva sempre nella casa di famiglia nell’entroterra ligure a Rovegno per dedicarsi alla cura dell’orto.

L’uomo è stato ucciso da una ferita letale provocata da un cinghiale: il suo corpo è stato trovato poco prima della mezzanotte da un parente che lavora come vigile urbano nella cittadina. Mazzoni era in un lago di sangue.
L’intervento dei medici del 118 è purtroppo stato vano e per l’anziano non c’è stato nulla da fare.
Diverse le ipotesi al vaglio: è possibile che l’uomo abbia ferito inavvertitamente l’ungulato che lo ha poi attaccato ferocemente, lacerandogli l’arteria femorale. L’altra ipotesi suggerita dai parenti è che il 78enne abbia cercato di allontanare un gruppo di cinghiali che stava provocando danni al suo orto. Mazzoni era infatti ossessionato dal continuo passaggio dei cinghiali nel suo orto.

Tags

Articoli correlati