Cronaca

Forte terremoto in provincia dell’Aquila

Scossa di 4.2, il sisma è stato avvertito anche a Roma

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.2 è stata registrata con epicentro a tre chilometri da Collelongo (L’Aquila), centro situato a 54 chilometri dall’Aquila, ad una profondità di 17 chilometri, alle 19.37: a segnalarlo è l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. La scossa è stata avvertita non solo in tutta la Marsica, ma anche a L’Aquila, a Roma, Latina e Frosinone: ad Avezzano le persone si sono riversate nelle strade. Al momento non risultano chiamate d’emergenza al 118. Alla prima scossa ne sono seguite altre due, una, alle 19.53, di magnitudo molto inferiore, pari a 0.9, e una alle 20.14 di magnitudo 1.4.

Sindaco Collelongo, molto forte, aperto il Coc– “E’ stata una scossa molto forte, per fortuna non si rilevano danni a persone o cose. Ma c’è molta paura e, non potendo escludere nuove scosse, abbiamo aperto il Coc e messo a disposizione delle persone che vogliano dormire fuori casa, il plesso scolastico e il bocciodromo che sono in sicurezza”. Così il sindaco di Collelongo (L’Aquila), Rossana Salucci, sulla situazione che si è creata nel paese epicentro della scossa sismica di magnitudo 4.2 avvenuta in serata nel comune marsicano che conta circa 1.200 abitanti.

Tags

Articoli correlati