Cronaca

Forlì, un altro episodio di violenza sulle donne

La vittima una donna incinta di 29 anni: il compagno l'ha ferita, sequestrata e ha cercato di strangolarla

I carabinieri di Forlì hanno arrestato un 29enne marocchino per i maltrattamenti compiuti sulla compagna. La giovane, 29enne italiana di origine marocchina, è incinta. Il compagno l’ha incolpata di essere infedele e, dopo la sua negazione, hanno avuto inizio violentissimi maltrattamenti. Lui l’ha schiaffeggiata, l’ha ferita ripetutamente con un cacciavite e ha tentato di strangolarla con un laccio. La ragazza è svenuta più volte e, quando si è ripresa, il compagno l’ha colpita in testa con una pinza di ferro. Per alcuni giorni è stata sequestrata in un albergo, privata del cellulare e minacciata di morte.
Sabato, finalmente, l’ha accompagnata al pronto soccorso. Qui la giovane ha inizialmente raccontata di essersi fatta male cadendo, ma i medici hanno capito subito che i traumi riportati dalla ragazza non erano compatibili con quelli di una caduta e hanno allertato i carabinieri di Forlì. La ragazza ha quindi raccontato di essere vittima di violenze da circa due anni e il suo compagno è stato arrestato per maltrattamenti, per lesioni pluriaggravate e per porto di oggetti atti a offendere.

Tags

Articoli correlati