Cronaca

Eurospin ha ritirato il licenziamento di una donna: le motivazioni

Eurospin ha annunciato su Twitter il ritiro del licenziamento di una donna che lavora come cassiera in un supermercato della catena a Vinci, Firenze.
La donna, che ha un figlio di 11 anni, è affetta da sclerosi multipla diagnosticata, malattia per cui è iscritta alle categorie protette. Nei giorni scorsi si era vista recapitare una lettera di licenziamento perché aveva superato i sei mesi di congedo per malattia a causa di un aggravamento. «Abbiamo contattato la Sig.ra Stefania fissando un incontro per annullare il licenziamento – si legge nella nota di Eurospin -, che era partito al raggiungimento dei termini di legge. Non avendo ricevuto alcuna richiesta di aspettativa, non abbiamo approfondito la sua situazione. Di questo ci scusiamo». Massimo Fabozzi della Filcams-Cgil ha spiegato che «L’amministratore dell’azienda ha contattato direttamente il segretario nazionale della Filcams Cgil Giovanni Dalò per comunicargli la notizia. Attendiamo l’incontro di ufficializzazione e fino a allora continueremo la mobilitazione».

Tags

Articoli correlati