Cronaca

Esodo, chilometri di coda di notte tra Firenze e Val d’Arno

ROMA, 30 LUG – Una coda di almeno 10 chilometri si è formata nella notte sulla statale 69 della Val d’Arno a poche ore dall’annunciata riapertura del tratto autostradale Firenze sud-Incisa da tempo interessata da lavori per la realizzazione della terza corsia. Molti i disagi, soprattutto per quanti stavano cercando di raggiungere l’aeroporto di Firenze per partire per le vacanze estive, rimasti imbottigliati per ore tra gli svincoli delle uscite obbligatorie e sulla statale. I lavori, in corso da tempo, sono praticamente finiti e la riapertura del tratto nei due sensi era previsto per le 6 di questa mattina ma l’anticipo delle partenze, favorito anche dal caldo di questi giorni, si è accavallato con un traffico di mezzi pesanti particolarmente intenso, in vista dei divieti annunciati per i prossimi giorni. Al momento Autostrade riferisce di tre chilometri di incolonnamenti tra Valdarno e il casello di Incisa verso Firenze. La polizia stradale segnala poi almeno dieci chilometri di coda sulla statale, dove in alcuni tratti i mezzi pesanti hanno completamente bloccato il traffico. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati