CronacaPrimo Piano

Esercito, sospensione immediata per militare accusato di abusi sulla figlia minorenne

"L'Esercito esprime sdegno e condanna, comportamento immorale che viola l'etica militare"

L’Esercito sospende immediatamente il militare arrestato ad Anzio per le accuse di abusi sessuali sulla figlia minorenne. Con una nota stampa pubblicata anche su Twitter, l’Esercito esprime “profondo sdegno e condanna” e afferma che “il militare coinvolto si è macchiato, laddove le attività di indagine lo confermassero, di un comportamento riprovevole, immorale e inaccettabile, ancor più aggravato per uomini e donne che indossano l’uniforme e rappresentano lo Stato”. Inoltre “tale isolato avvenimento viola l’etica militare e lede fortemente la dignità e l’onore di tutto il personale che, invece, con profonda onestà, professionalità, e spirito di sacrificio, quotidianamente svolge il proprio dovere”.

Tags

Articoli correlati