CronacaPrimo Piano

Emanuela Orlandi, disposta l’apertura di due tombe nel Cimitero Teutonico

L'apertura è prevista per l'11 luglio

Il Tribunale di Città del Vaticano ha disposto l’apertura di due tombe presenti nel Cimitero Teutonico nel caso di Emanuela Orlandi. Il direttore della sala stampa della Santa Sede Alessandro Gisotti ha spiegato che «la decisione si inserisce nell’ambito di uno dei fascicoli aperti dopo una denuncia della famiglia della Orlandi che ha segnalato il possibile occultamento del suo cadavere nel cimitero».
L’apertura è prevista per giovedì 11 luglio: saranno presenti i legali delle parti, i familiari di Emanuela Orlandi e i parenti delle persone seppellite nelle tombe interessate.

Tags

Articoli correlati