CronacaPrimo Piano

L’Ebola torna a fare paura. Oms: «è emergenza internazionale»

Solo in Congo sono morte 1.665 persone

L’epidemia di Ebola che sta mettendo in ginocchio la Repubblica democratica del Congo è una «emergenza internazionale di salute pubblica».
Il Comitato istituito dall’Organizzazione mondiale della sanità si è riunito a Ginevra per la quarta volta da quando, nell’ottobre 2018, ha avuto inizio l’epidemia. Il direttore generale dell’agenzia, Adolf Ghebreyesus, ha sottolineato la gravità della situazione: «È tempo che il mondo se ne accorga». Fino ad oggi, a causa dell’ultimo focolaio, quasi 2.500 persone sono state contagiate in Congo, di cui 1.665 sono morte. A preoccupare gli esperti è l’espansione geografica dell’epidemia, che si stima copra un’area di 500 chilometri quadrati.

Tags

Articoli correlati

Leggi anche

Close