Cronaca

Dieci anni di violenze, ferite la moglie e le due figlie

NAPOLI, 01 NOV – Quando i carabinieri della sezione radiomobile di Castellammare di Stabia sono entrati in quell’abitazione di Gragnano, una donna ha aperto loro la porta. Aveva, raccontano i militari, il viso tumefatto, gli occhi gonfi, le labbra sanguinanti. Ferite anche le figlie, una appena maggiorenne, l’altra poco più che 13enne. I Carabinieri hanno accertato che si trattava di 10 anni di violenze subite senza mai denunciare. Questa volta qualcuno ha sentito chiaramente il trambusto e ha composto il 112. I militari sono arrivati e a finire in manette è stato un 41enne del posto, marito e padre delle donne vittime delle violenze, già noto alle forze dell’ordine. Ora è in carcere e dovrà rispondere al giudice di tutte quelle violenze. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati