Cronaca

Cosenza, violenta la compagna e la minaccia

In più occasioni l'ha aggredita anche di fronte alle tre figlie

In provincia di Cosenza un uomo di 29 anni ha violentato la compagna e l’ha minacciata di morte. In una circostanza aveva anche portato la donna nel luogo in cui, nel 2013, la 16 Fabiana Luzzi era stata accoltellata e bruciata viva dal fidanzato e giunto sul posto ha minacciato di morte la compagna con un bastone. I carabinieri della Compagna di Corigliano Calabro hanno notificato all’uomo la misura cautelare dell’obbligo di allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima delle sue violenze. La donna ha denunciato ai militari di essere stata minacciata e aggredita in più occasioni, anche con oggetti contundenti, in presenza delle tre figlie, tutte ancora in tenera età.

Tags

Articoli correlati