CronacaPrimo Piano

Cosenza, calcio a bimbo immigrato: denunciati gli aggressori

Si tratta di una giovane coppia: il piccolo si era avvicinato alla loro figlia neonata

Nel centro di Cosenza aveva colpito con un forte calcio un bimbo immigrato di appena tre anni, colpevole di essersi avvicinato alla carrozzina della figlia, neonata. L’uomo è stato identificato e denunciato dalla Polizia di Stato, che ha denunciato anche la moglie che, secondo l’accusa, avrebbe partecipato alla folle aggressione. I due sono accusati di lesioni personali aggravate.

I responsabili dell’episodio sono stati identificati dai poliziotti delle Volanti della Questura di Cosenza anche grazie alle testimonianze delle persone che avevano assistito all’aggressione, e individuate attraverso la visione dei filmati delle numerose videocamere di sorveglianza presenti nella zona.

Tags

Articoli correlati