CronacaPrimo Piano

Cosenza, 57 misure cautelari per spaccio di droga. Decisive mamme-coraggio

I Carabinieri del comando provinciale di Cosenza hanno smantellato un'ampia piazza di spaccio grazie alle denunce delle mamme

Cosenza – I Carabinieri del comando provinciale di Cosenza stanno eseguendo 57 misure cautelari nei confronti di persone ritenute responsabili dei reati di detenzione e cessione di sostanze stupefacenti, estorsione continuata, detenzione illegale di armi da fuoco e munizioni, ricettazione, furto in abitazione, spendita ed introduzione nello stato di monete falsificate, detenzione e porto in luogo pubblico di arma clandestina, rapina aggravata e violazione degli obblighi della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. Gli agenti stanno anche procedendo a perquisizioni domiciliari nei confronti di altre persone.

Decisiva è stata l’azione di alcune mamme, come sottolinea all’Agi il comandante provinciale dei Carabinieri di Cosenza colonnello Piero Sutera: “Sottolineiamo l’azione di diverse mamme-coraggio che hanno avuto la forza di denunciare e raccontare cosa facevano i loro figli. Sono coinvolti anche molti minori utilizzati per lo spaccio e abbiamo sequestrato diverse armi, per cui dobbiamo indagare pure su eventuali collegamenti con altre organizzazioni criminali“.

Tags

Articoli correlati